LA CHIESA ED EX CONVENTO DI S. AGOSTINO

L'antico convento venne fabbricato nel VI secolo ma era ubicato nel colle del Romito.Nel 1117 il convento venne costruito  nel luogo dove oggi sorge.Nel 1722 venne ristrutturato e ampliato.Nell'atrio si notano avanzi della costruzione del  XII secolo  Nell'antisagrestia si trovano un sarcofago e un portale con arco a sesto acuto su colonnine con capitelli corinzi  e una magnifica porta in legno scolpita,affrschi e quadri del Provenzano.La sagrestia si conservano: armadi in legno scolpito , una acquasantiera di marmo policromo e diversi quadri del Provenzano.La chiera è a tre navate e si conservano opere importanti pittoriche e statuarie in marmmo e legno , un sarcofago della famiglia Alacchi e un pulpito in legno scolpito.  scolpito.Si precisa che nel progetto di distruzione sistematica delle opere d'arte naritane, il convento è stato abbattuto per la costruzione  di una casa per anziani ,mai completata ,perchè i lavori sono stati fermati dalla Sovraintendenza di Agrigento sensibile alle distruzioni.              Il convento prima della distruzione      VEDI    

 
   CONTINUA CON LE FOTO